Correva l'anno 2000, quando un cliente mi disse scherzando: 

tu sei come una psicologa del corpo.

Da quel momento la mia strada si è schiarita ed ho compreso quale fosse la mia direzione.

 

Ho iniziato il percorso di studi in Psicologia presso l'Università degli Studi di parma, dove mi sono laureata. Dopo il tirocinio formativo di un anno, svolto presso il servizio di neuropsichiatria infantile di Reggio Emilia, ho frequentato 2 anni di Gestalt-Counselling e la scuola di Psicoterapia dell'Istituto Gestalt Romagna.

 

Grazie a queste esperienze ho appreso quanto l'individuo possa cambiare e trasformare la sua vita con poche e semplici cose, il mio compito da terapeuta è accompagnare la persona a scoprirle, cercarle e provare a usarle per intraprendere strade nuove. Il carattere di una persona detta anche "Nevrosi" è l'insieme della personalità dell'individuo e delle esperienze che ha vissuto durante la sua vita che in qualche modo hanno imbrigliato e condizionato il carattere fino a renderlo rigido e strutturato, portando la persona alla perdita di flessibilità e di conseguenza a vivere la propria vita con maggiori difficoltà. La Terapia della Gestalt attraverso l'uso di molteplici tecniche, permette al cliente di sciogliere gradualmente le rigidità che condizionano il suo benessere fino al raggiungimento di un migliore adattamento all'ambiente.

 

Grazie alla terapia la persona ha la possibilità di lavorare su situazioni inconcluse, dette anche Gestalt aperte, cercando di lasciar andare schemi e situazioni dolorose del passato, portando al presente maggior benessere.

 

La mia esperienza con il corpo, che attualmente continuo ad aggiornare ed incrementare, mi ha permesso di sviluppare un mio personale metodo di lavoro corporeo che punta a riequilibrare il sistema Pensiero-emozione-azione, portando dei notevoli benefici sia alla psiche che al corpo stesso.