Tecniche di gestione dell'ansia

Queste semplici tecniche possono sostenerci nel gestire le emozioni, che inevitabilmente in questa situazione di emergenza sono molteplici e confuse. La quarantena ci costringe a guardare dentro di noi, ci spinge a contattare quel mondo interno, che troppo spesso cerchiamo di evitare, lo stare a casa, in solitudine o peggio con relazioni familiari faticose, ci costringe a fare i conti con emozioni intense, a volte pesanti, spesso conflittuali.

 

Cambiando la prospettiva questo tempo si può trasformare in un dono, può rivelarsi fonte di cambiamento e talvolta di guarigione.

Sto vedendo molte persone esprimere e rispolverare risorse poco conosciute, magari nascoste dietro il velo dell'efficienza e della vita frenetica. Sto osservando quanto il dolore possa aprire strade nuove, percorsi inesplorati che possono meravigliare.

 

Questo cambio di prospettiva non è facile, occorre desiderarlo, occorre volerlo intensamente. Queste tecniche aiutano il nostro corpo e la nostra mente a sperimentare un maggiore equilibrio.